Assaggi di Arteterapia per riscoprire la vera forza

Alle due dimensioni che risiedono in ciascun essere umano indipendentemente dall’identità di genere, la seconda edizione della rassegna nazionale “Amori 4.0”, in collaborazione con Lidap Onlus sez. di Parma, dedica un laboratorio di Arteterapia dal titolo “Maschile interiore ed esteriore: alla riscoperta della vera Forza”, nell’ambito del progetto in itinere “Le ferite di Ercole”. L’appuntamento è per sabato 23 febbraio 2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00, negli spazi del Laboratorio Famiglia Al Portico di strada Quarta 23 a Parma.

Beatrice Trentanove, arteterapeuta

A condurlo attraverso tecniche espressive di Arteterapia e SoulCollage® sarà Beatrice Trentanove, Arteterapeuta ed artista, con l’introduzione di Amalia Prunotto, psicologa e psicoterapeuta, responsabile della rassegna Amori 4.0 e ideatrice del progetto “Le ferite di Ercole”. Continua a leggere

Annunci

Assaggi di Surrealismo con Paolo Rossetto al Romantik Hotel Turm

Accade talvolta che un tempio della buona cucina e del benessere diventi anche custode di opere d’arte. Ne è un felice esempio il Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ) che, tra gli eleganti passaggi che si snodano fra le sue storiche torri, inaugura il 22 dicembre 2018, alle 19.00, la mostra di Paolo Rossetto, pittore figurativo surrealista, che si sta sempre più affermando a livello nazionale ed internazionale.

Continua a leggere

Assaggi di cibo per l’anima con Destinazione Turistica Emilia

Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Se sono famose per le loro tipicità a livello culinario, le tre province che compongono Destinazione Turistica Emilia hanno molto da offrire anche per quanto concerne il “cibo per l’anima”. In particolare, a proposito di mostre, l’autunno promette grandi cose in uno scenario che va dal gioco dell’arte di Jean Dubuffet alle avanguardie tedesche nel periodo compreso tra la corrente espressionista e quella della Nuova Oggettività.

Continua a leggere

L’occhio perso del branzino: la mostra “Lost in the supermarket” a Reggio Emilia

Addentrati e persi. Non in una selva oscura, bensì in un supermarket. Cinque fotografi dell’associazione Refoto – Stefano Bartoli, Emilia Moser, Claudio Dall’Aglio, Alessio Giacomini e Concetta Galetta – hanno infatti appoggiato una macchina fotografica all’interno del carrello della spesa ed hanno iniziato a raccontare una storia, la storia della merce acquistata da un consumatore, che come tanti compra in modo compulsivo. Continua a leggere